via Carroccio 16, 20123 Milano
+39 02.8322269

Basilea

L’artista Raymundo Sesma racconta “Sono un artista a cui piace sperimentare, e da cinque anni ho cominciato a dipingere l’architettura. La resina mi interessa come materiale dal punto di vista tecnico, ma anche per la possibilità di interagire plasticamente e artisticamente. Ha caratteristiche tecniche che aiutano a capire la struttura della materia. Nel 2007, in occasione della Fiera d’arte contemporanea Balelatina di Basilea, ho dipinto la gru portuale Campo Expandido VII. C’era da superare un problema tecnico, perché la gru era stata esposta alle intemperie per quasi 40 anni e quindi era fortemente ossidata. Perciò l’abbiamo pulita completamente, e subito dopo abbiamo applicato la resina. Se avessimo utilizzato un altro materiale avremmo dovuto applicare prima un fondo, e poi dipingerla; invece con la resina di Gobbetto siamo riusciti a utilizzare un solo prodotto, grazie a un componente della resina studiato appositamente dal chimico dell’azienda. Il risultato è fantastico, perché ha incorporato la ruggine stessa nel rivestimento della struttura”.