Manutenzione pavimenti in resina

Gobbetto - Pavimenti e rivestimenti in resina / Articles  / Manutenzione pavimenti in resina

Manutenzione pavimenti in resina

Come i pavimenti in marmo, in gres, in legno, anche i pavimenti in resina richiedono una certa manutenzione.

Per la PULIZIA ORDINARIA di tutti i giorni, e’ sufficiente l’utilizzo di un semplice detergente a PH neutro, come il nostro AP10, agente di pulizia atossico e biodegradabile che agisce rapidamente emulsionando e disperdendo lo sporco ed i grassi.

Se il pavimento merita una PULIZIA STRAORDINARIA, per la presenza di macchie insistenti, allora consigliamo l’utilizzo del nostro AP98. In presenza di calcare insistente, salnitro,ruggine ed altre incrostazioni, ricorreremo invece al nostro AP20. Questi due ultimi AP98 e AP20, per la loro particolare aggressività, vanno ben risciacquati dopo l’uso.

I pavimenti in resina possono, inoltre, essere manutenuti a cera speciale. Significa che, una volta ben puliti, vi si può stendere una cera (FLOOR PLUS LUCIDA O OPACA) della linea DEGA , che attutisce tutti i colpi ed i graffi di superficie. Periodicamente (ogni sei mesi) la cera viene rimossa con un decerante ed il pavimento appare nuovo, pronto, se si vuole, per un altra ceratura.

Va detto che, oltre alla pulizia ordinaria e straordinaria, il pavimento in resina andrebbe, ogni 5-6 anni ripristinato a seconda dell’usura e dal calpestio.

La MANUTENZIONE mira a ripristinare totalmente il pavimento per rimediare ai danni subiti nel tempo. Come manutenzione straordinaria si può provvedere alla spazzolatura di una cera metallica ed abrasiva che pulisce la superficie del pavimento dai micrograffi (come la pasta abrasiva sulla verniciatura della carrozzeria di un auto), o, addirittura, alla stesura di una unica mano di resina di finitura che gli darà un aspetto completamente nuovo.

 

Pulizia pavimenti in resina 3

Alessandro sancassani