Resina epossidica – Problemi e soluzioni

Gobbetto - Pavimenti e rivestimenti in resina / Articles  / Resina epossidica – Problemi e soluzioni

Resina epossidica – Problemi e soluzioni

Le soluzioni agli inconvenienti più comuni che puoi avere con la resina epossidica

Può capitare che durante l’utilizzo della resina epossidica si incontrino alcune problematiche comuni come avviene quando la resina non si indurisce nei giusti tempi o presenta delle bolle in superficie.

Niente panico!

Abbiamo scritto per voi alcuni consigli utili per risolvere questi inconvenienti.

COS’E’ UNA RESINA EPOSSIDICA?

La resina epossidica è una particolare resina che catalizza grazie ad un particolare indurente.
Questo prodotto ha:

  • Eccellenti proprietà adesive e meccaniche
  • È completamente atossico
  • Può essere impiegato per creare numerosi prodotti

Prima di iniziare a lavorare accertatevi che gli strumenti siano puliti e che l’ambiente sia privo di polvere per evitare la contaminazione della resina da parte di agenti esterni.

INCONVENIENTE 1: LA RESINA NON SI È INDURITA DOPO IL TEMPO INDICATO

I due componenti sono stati miscelati nella giusta proporzione? NO

Se i due componenti non sono stati miscelati in modo corretto significa che il componente B, che funge da catalizzatore, non si è completamente unito con la resina del componente A.

SUGGERIMENTI:

  1. Segui in modo scrupoloso le istruzioni indicate sulle schede tecniche
  2. Prima di procedere con un’eventuale seconda colata, accertati che la prima sia indurita in modo perfetto
  3. In caso di ambienti con temperature basse, ricordati che il tempo di indurimento della resina aumenta. Per velocizzare questo processo puoi utilizzare fonti di calore come termosifoni o stufe
  4. Utilizza sempre il catalizzatore abbinato alla resina perché è fondamentale per ottenere l’effetto desiderato

INCONVENIENTE 2: LA RESINA POLIMERIZZA TROPPO RAPIDAMENTE

Hai verificato che non ci sia una temperatura troppo elevata nell’ambiente dove stai lavorando?

SUGGERIMENTI:

  1. Nei periodi estivi utilizza la resina nelle prime ore del mattino o nelle ore serali
  2. Miscela solo le dosi necessarie

INCOVENIENTE 3: LA RESINA PRESENTA BOLLE IN SUPERFICIE

SUGGERIMENTI

  1. Mescola bene e lentamente il prodotto
  2. Nebulizzare sulla superficie il prodotto Diluente per Laccatura oppure utilizza alcool bianco
  3. Accertati che gli strumenti siano sempre puliti

E SE LA BOLLA È GIÀ CATALIZZATA CON LA RESINA?

Procedi con una leggera carteggiatura e posa un’ulteriore colata di resina.

ATTENZIONE!

Per eliminare le bolle che potrebbero provenire dal fondo e sarebbero quindi impossibili da togliere:

  1. Posate sempre un Primer
  2. Utilizzate la stessa resina epossidica, posandola con un pennello, per formare un primo strato isolante

 

Per ulteriori chiarimenti o dubbi non esitare a contattare il nostro ufficio.

 

Alessandro sancassani